E’ entrato in vigore il provvedimento 77/2020 in cui è stato convertito il DL Rilancio n. 34/2020, che prevede oltre alla detrazione del 110%, anche la possibilità di godere delle agevolazioni fiscali come sconto e credito di imposta.

Il superbonus è usufruibile per quelle spese effettuate dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 e possono beneficiarne tutti coloro che effettuano specifici interventi di efficienza energetica o di installazione di impianti fotovoltaici.
Come ottenerlo? Basta seguire due semplici, ma fondamentali, indicazioni:
1. elevare di almeno 2 classi l’efficienza energetica dell’edificio, anche tramite l’installazione di impianti fotovoltaici o sistemi di accumulo. Se non è possibile raggiungere le due classi, occorre conseguire quella più alta, da dimostrare mediante APE – Attestato di Prestazione Energetica – prima e dopo l’intervento;
2. realizzare almeno uno dei cosiddetti “interventi trainanti”. Vediamoli nel dettaglio:
• interventi di isolamento termico sugli involucri degli edifici;
• sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di ACS, alimentati da: caldaia a condensazione (classe A), pompa di calore, sistema ibrido, geotermico, microgenerazione, collettori solari;
• sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti, alimentati da: caldaia a condensazione (classe A), pompa di calore, sistema ibrido, geotermico, microgenerazione, collettori solari, caldaie a biomassa.
Inoltre, col superbonus, si può ripartire l’agevolazione in 5 quote annuali di pari importo.
Per qualsiasi dubbio o suggerimento, non esitate a contattarci, chiamando il numero verde 800 036 470 o scrivendo all’indirizzo mail info@gruppobologna.it

#DecretoRilancio #agevolazioni #superbonus #110% #detrazioni #interventi #efficienzaenergetica #impiantifotovoltaici #sistemidiaccumulo #caldaia #GruppoBologna #ilgruppobolognacè #sempreconvoi